Informazioni turistiche, suggerimenti e consigli per organizzare al meglio le proprie vacanze sulle località delle Costa Veneziana.

Fiera del Rosario a San Donà di Piave

La Fiera del Rosario (anche detta Fiera della Madonna del Rosario) si tiene ogni anno alla prima domenica di Ottobre. L’edizione 2016 si svolgerà da sabato 1 a lunedi 3 Ottobre. Si tratta di un’evento molto importante, fra i più importanti forse di tutto il Veneto Orientale.
E’ senza dubbio la festività più cara ai sandonatesi, e agli studenti in particolare, visto che il lunedì delle fiere le scuole rimangono chiuse. L’evento raccoglie ogni anno visitatori da tutta la provincia di Venezia e Treviso.


Non è noto quando questa festa ha avuto inizio. Sicuramente le sue origini sono antecedenti al 1814, data del più antico manifesto pervenutoci, ma già nel 1800 era considerata una delle “manifestazioni” più note e famose.
Popolarmente la Fiera è chiamata “Le Fiere di San Dona di Piave“, proprio perchè ormai è entrata a far parte del immaginario collettivo.
L’obiettivo della fiera è la promozione di nuove tecnologie nei settori dell’agricoltura, dell’artigianato, dell’industria fino al commercio e del turismo (vista comunque la vicinanza con le spiagge di Jesolo e Venezia.
Diventa quindi l’occasione per vedere e provare nuovi prodotti, a volta non ancora in commercio, e proprio per questo prende anche la forma di Campionaria d’Autunno.
Il settore maggiormente interessato è sicuramente quello dell’agricoltura (con tutte le sue attrezzatura), segue l’artigianato e la piccola industria.
Non mancano mostre a carattere culturale, mercatino dell’antiquariato e un grande mercato che si snoda per le strade di San Donà di Piave.

La zona principale dove si svolge la manifestazione fieristica è l’area di Via Pralungo oltre al centro cittadino per un totale di mq. 9000 al coperto e mq. 50.000 allo scoperto.
Se il calendario ci regala qualche bella giornata di sole, non troppo fredda, l’evento pè in grado di occupare il vostro interesse per un intera giornata, dove non mancheranno le opportunità per degustare piatti tipici locali, assaggi, buon vino, oltre ai classici snack come piadine, frittelle, mandorle, torrone.

Chissà quanti, al rientro delle fiere si fermeranno a visitare il nuovo outlet di Noventa di Piave, con le prime esposizioni delle collezioni moda invernali.

Tags: , ,

Un commento

Lascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published.




Top