Informazioni turistiche, suggerimenti e consigli per organizzare al meglio le proprie vacanze sulle località delle Costa Veneziana.

Come visitare la laguna di Venezia?

venezia canal grande

La Laguna di Venezia è probabilmente l’habitat più particolare dell’intera Italia. E’ prevalentemente costituita da specchi d’acqua poco profondi intervallati da canali navigabili.
Al centro della laguna ci trova la città di Venezia, mentre il Litorale del Cavallino e il Lido di Venezia ne fanno da confine.
Il modo più romantico per visitare la laguna di Venezia è quello di un’escursione in barca facendo il giro delle isole… Il punto ideale per la partenza sono Treporti o il terminal di Punta Sabbioni da dove partono servizi pubblici e privati per Venezia e le isole. Le tappe fondamentali alle quali non è certo possibile rinunciare sono le isole di Burano e Torcello.
Per i più impavidi consigliamo un’uscita in canoa tra le barene poco trafficate della laguna.
Dotatevi di macchina fotografica perchè non mancheranno certo i paresaggi mozzafiato o la possibilità di avvistare qualche volatile tipico della zona. Il “bird-watching” nella Laguna di Venezia non è una pratica ancora molto praticata anche se non manca la “materia prima”!

Per chi invece è dotato di una propria barca, magari ormeggiata in una delle darsene di Cavallino, consigliamo l’ingresso in laguna dalle “Porte del Cavallino“. Da qui, seguendo i canali navigabili e le loro indicazioni, è possibile raggiungere tutte le isole della laguna per uscire in mare aperto a Punta Sabbioni e rientrare quindi nella propria darsena dalla foce del fiume Sile.

Tags: , ,

2 commenti

  • Sono venuto a Venezia l’estate scorsa in barca, molto caratteristica devo dire. poter girare in città con la barca fa un effetto un pò strano, ma sia le isole che la città molto belle.

  • Ciao, bhe credo che seguirò il tuo consiglio mi sembra un ottima idea arrivare a Venezia in barca!

Lascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published.




Top
Costa Veneziana