Informazioni turistiche, suggerimenti e consigli per organizzare al meglio le proprie vacanze sulle località delle Costa Veneziana.

Tutti i modi per arrivare a Venezia

stazione FS venezia

Raggiungere Venezia è abbastanza agevole, nonostante la particolare localizzazione della città che vede il “Ponte della Libertà” come unica via di accesso su terraferma, grazie alla rete di mezzi di trasporto pubblici, quali la ferrovia e tramite i famosi vaporetti.

Venezia è completamente connessa a livello internazionale grazie all’aeroporto Marco Polo, distante appena 10 minuti di auto dal cuore della città; sono centinaia i voli che ogni giorno congiungono Venezia a tutte le maggiori capitali e citta, europee ed intercontinentali. Anche a livello ferroviario la rete di treni che ogni giorno fa scalo a Venezia è in grado di congiungere le principali città italiane ed europee con convogli diretti che portano il turista direttamente in città, alla stazione di Venezia Santa Lucia.

In auto invece si presenta il problema del parcheggio, vera spina nel fianco della viabilità cittadina, dato che in Piazzale Roma, punto di arrivo di auto e bus, il parcheggio è possibile praticamente solo in garages a pagamento, in quanto è difficile trovare posto nei pochi parcheggi pubblici disponibili.

In soccorso a questa situazione gli autobus di linea ATVOACTV congiungono Venezia a Mestre, e quindi al resto della terraferma, ogni 5-10 minuti, assicurando un costante collegamento per chi decide di lasciare l’auto a Mestre, dove ci sono molti più parcheggi a disposizione.

calatrava piazzale roma

Una volta giunti in città, gli spostamenti sono garantiti solo dalle proprie gambe oppure dai vaporetti, imbarcazioni di trasporto pubblico, che coprono tutta la laguna con le loro tratte, e congiungono con Venezia Lido. L’alternativa sono i servizi di taxi d’acqua, motoscafi riconoscibili dal fatto che riportano il numero di licenza sul finestrino, in una bandina gialla.

Acquistare già preventivamente alcuni biglietti per i mezzi di trasporto è possibile ed è semplice, grazie alle utilità messe a disposizione dagli enti trasporti nei loro siti internet, che permettono l’acquisto online del biglietto, e la stampa diretta dal proprio pc.

 

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK

Top